I rischi che le aziende di cosmesi corrono utilizzando prodotti scadenti

Tu sei qui

aziende di cosmesi
Martedì, 28 Luglio, 2020

In Europa la maggior parte delle donne utilizza in media dai 12 ai 14 prodotti di cosmesi al giorno, ogni giorno. Litri e ed ettolitri di prodotti dei quali spesso non si conosce la composizione. Test in laboratorio hanno dimostrato l’impatto negativo che può avere l’applicazione quotidiana di prodotti scadenti. Senza contare che i consumatori prestano sempre più attenzione alla composizione dei prodotti. Per questo negli ultimi anni le migliori aziende di cosmesi stanno investendo sempre di più su prodotti bio e di origine naturale.

Dai piccoli inestetismi ai problemi più gravi in questo articolo troverete una lista dei principali rischi legati all’utilizzo di cosmetici scadenti. 

Dermatiti, acne ed altri rischi

Tendiamo a dimenticarlo spesso ma la pelle è un organo, il più grande che possediamo. E, in quanto tale, ha un suo equilibrio. Applicando tutti i giorni un prodotto scadente sulla pelle si va incontro a dei rischi, alcuni meno gravi come delle irritazioni locali, altri più gravi che potrebbero anche portare a dover consultare uno specialista. I migliori dermatologi infatti consigliano di scegliere accuratamente i propri cosmetici e di non acquistare cosmetici scadenti. 

Ecco una breve – ma esaustiva- lista dei maggiori rischi legati all’utilizzo di cosmetici scadenti. Che si tratti di fornitori di materie prime per la cosmesi, o di produttori,  esistono due grandi insiemi da prendere in considerazione quando si parla di reazioni ai cosmetici: 

  • Reazioni locali: la pelle reagisce al prodotto con dermatiti, acne da cosmesi o piccole irritazioni. Quando vi trovate davanti ad una reazione simile bisogna interrompere immediatamente l’applicazione del prodotto ( sceglierne uno più delicato ed adatto alla propria pelle) 
  • Reazioni generalizzate: nausea, vertigini, mal di testa. Si tratta qui di una reazione dell’intero sistema. Questo avviene quando ingeriamo o inaliamo il prodotto. Per esempio questo avviene spesso con i rossetti. 

 

Occhio alla contraffazione 

I migliori fornitori per l’industria cosmetica sono quelli che investono sulle materie prime e che scelgono esclusivamente materie di primissima qualità. Però i produttori di materie prime per cosmetici non sono tutti uguali. Sul mercato della cosmesi si possono trovare una stragrande quantità di prodotti. Il rischio maggiore risiede nei prodotti di contraffazione. Quest’ultimo caso infatti espone il consumatore ad il rischio di avvelenamento. Questo perché non esiste nessun controllo di qualità sui prodotti contraffatti, la stessa lista degli ingredienti potrebbe essere falsata. La migliore scelta? I cosmetici BIO!

back

I NOSTRI FORNITORI